giovedì 23 maggio 2013

Taccuino


(Mt 6,8)
Il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate.







  • 3 maggio: ore 9.30 fisioterapista; ore 17campo visivo per infarto alla retina ( Gianni)
  • 4 maggio: ore 17 osteopata
  • 6 maggio : tentativo fallito di prendere appuntamento con l'oculista che visita solo il lunedì( per me e Gianni);osteopata ore 19
  • 7 maggio: dentista ore 12, ore 13.30 nipotini.

  • 8 maggio: ore 20 versamento liquido sinoviale ginocchio sinistro(rimango paralizzata)
  • 9 maggio:ore 9.30 fisioterapista, ore 11 esame audiometrico domiciliare(MAICO) per eventuale protesi acustica ( diagnosi: ho bisogno di un apparecchio acustico di euro 3000); ore 13.30 nipotini , ore 21 incontro per il battesimo di Alice.
  • 10 maggio: ore 11 fisioterapista per ginocchio; ore 18 incontro per battesimo Manuel; ore 21 partecipazione obbligata ad una sponsorizzazione di materassi, per comprare le tende agli scout di cui mio figlio e la moglie si occupano.
  • 11 maggio: ore 11.30 oculista ASL
  • 13 maggio: ore 8 impegnativa medico curante per OCT e puntura intravitreale; ore 9 controllo ematologico con tutti gli esami fatti( mi accorgo che gli esami mi sono dimenticata di farli, quindi disdico ); ore 10 Cup per timbrare impegnativa; ore 12 OCT e visita oculistica Ospedale civile; ore 13,30 prendo appuntamento al reparto per controllo ematologico il 10 giugno;ore 17 esame audiometrico con una persona speciale che, pur vendendo protesi acustiche non della MAICO , mi consiglia prima di togliere i tappi di cerume e poi fare il test.
  • 14 maggio: ore 8 medico curante per prescrivere gli esami necessari per la visita ematologica e per prenotare visita otorino per rimozione tappi di cerume; ore 12 Cup per timbrare le impegnative( la visita dell'otorino è per il 4 giugno alle ore 14.45); ore 13,30 nipotini
  • 15 maggio: ore 9.30 fisioterapista, ore 16, 30 laser ginocchio; ore 21cena improvvisata per 9 persone (famigliari a cui non si può dire di no).
  • 16 maggio:ore 12 dentista, ore 13,30 nipotini, ore 21.30 improvvisata di mia sorella.
  • 17 maggio:ore 21 incontro per il battesimo di Francesco( annullato per un contrattempo), ma sostituito da una cena allestita alla meglio per mia sorella di Milano (con il marito) che sarebbe partita il giorno dopo e per l'altra sorella che vive qui, ma non vedo mai, che è venuta a salutarla.
  • 18 maggio: ore 8.30 pronto soccorso per otturazione totale canali uditivi.Eliminati tappi di cerume con 20 giorni d'anticipo.
  • 20 maggio : ore 10 ortopedico, ore 16 esame audiometrico dalla persona speciale( non ho bisogno di apparecchio acustico).
21 maggio: ore 12.30 omeotossicologo, ore 13.30 nipotini, ore 19 messa ( improvvisi capogiri mi spaventano)Torno a casa pregando, mentre guido la macchina.
  • 22 maggio: ore 8 a digiuno per prelievo sangue, ECG, visita oculistica in vista dell'intravitreale.(FINE ore 13.30. Mi chiameranno tra circa due settimane per l'intervento)), ore 19.30 medico di base per impegnativa esami elettromiografici; ore 21 preghiera RnS.
  • 23 maggio: ore 8 a digiuno analisi per controllo ematologico,ore 15.45 elettromiografia arti superiori e inferiori( controllo a Chieti); ore 17.30 diagnosi : sono sana come un pesce. Devo farmi curare il cervello.

Se c'è qualcuno che ha avuto la pazienza di leggere, sperando che non mi sia dimenticata l'essenziale, in tutta questa vicenda ho visto che avevo bisogno di incontrare le mie sorelle e invitarle a cena, per questo i genitori del piccolo Francesco hanno avuto un contrattempo proprio il giorno in cui ci saremmo dovute vedere.
Avevo bisogno di diventare sorda del tutto per capire che non avevo bisogno dell'apparecchio acustico,.
Per il resto rimango in attesa.

4 commenti:

dagioia ha detto...

E' importante che ti sei ricordata di respirare!^_^
Il signore ha pensato di farti fare il tagliando, dopo questa importante messa a punto, andrai come una scheggia.
Dunque hai avuto a cena anche le tue sorelle e family, dai... questo è bello, anche se avrai tribolato non poco, gli affetti sono la cosa più importante.
Domani aspetto la tua chiamata.
un abbraccio grande.♥♥
Dani

Omar Orsini ha detto...

Nulla avviene per caso.
Quello che ti sta capitando ha sicuramente uno scopo.
Ciao Antonietta.

Saray ha detto...

Una lista che non dà respiro. E' troppo bello che tu riesca pure fare un pranzo. Non è certo tutto merito tuo Antonietta ;) Il Signore è con te sempre, non c'è ombra di dubbio.
Ti abbraccio e ti auguro che tutto si sistemi presto. *_*

Rosella ha detto...

Niente di più azzeccato del titolo che hai dato al tuo libro. La tua vita è proprio come il gioco dell'oca, alla fine dopo tutto un grande giro ritorni al punto di partenza con gli identici problemi. Il responso di quest'ultima visita è quello che mi avevi detto tu prima ancora di andarci, sei una maga?????????? Scherzo! Siamo tutti convinti che però in questo tuo calvario il Signore ti è vicino come non mai. Quindi avanti Antonietta, si ricomincia.
Buona giornata! Da me sembra inverno.
Un grandissimo abbraccio!