domenica 12 gennaio 2014

L'arcobaleno: dono per tutti


Quando Emanuele, il nostro nipotino di 5 anni,  in prossimità del Natale, mi disse che Gesù veniva a portarci l'arcobaleno ho pensato che non avesse capito un granchè del Vangelo.
Del resto non era stato con me, come Giovanni, il fratello più grande.
A lui non avevo potuto raccontare prima di addormentarsi le storie di Gesù, nè sembrava interessato ad ascoltarle da chichessia, amando stare in silenzio ed osservare.
Nei suoi disegni però avevo notato che non mancava  mai un arcobaleno e un cuore. 

A Sacrofano, dove siamo andati in vacanza, ho avuto la conferma che i bambini sono profeti, perchè siamo entrati nell'arcobaleno dell'amore di Dio, della sua nuova ed eterna alleanza, quella che sostiene e dirige il nostro cammino di sposi, di presbiteri, di consacrati, di famiglia'  rendendolo felice e fecondo.
Il primo  lo abbiamo trovato attaccato alla porta della nostra camera.



 e poi moltiplicati nelle case illuminate dal Sole, nell'icona del convegno...
 


 li abbiamo visti uscire dalle plafoniere della grande sala....


 incollati ai pilastri...

Sul quaderno degli esercizi
 nel segno che ci è stato donato



nel canto di un'adorazione eucaristica del tutto speciale




 nelle famiglie lì convenute










nella parola ascoltata , letta e meditata




 Ci abbiamo camminato sopra

l'abbiamo visto spuntare nella tenerezza di un abbraccio

nella forza della preghiera coniugale









 Nell'Ostia bianca che forava la notte




Nel tenero abbandono di un bimbo sulla spalla del padre

nella gioia del pastore che si univa al canto dei bambini











E sarà festa grande quella a cui siamo chiamati, festa di nozze eterne, di eterna gioia, come ha concluso don Renzo Bonetti con l'ultimo intervento.
Noi non abbiamo potuto che gioire, perchè nei laboratori proprio di questo avevamo parlato ricordando il disegno profetico di Giovanni riportato qui sotto, dove nella grande casa trovano tutti accoglienza, anche i più piccoli, come lui che si è disegnato come tredicesimo apostolo per festeggiare le nozze con lo Sposo.



Ma a spiegare tutto meglio di me è venuto provvidenziale il video che don Renzo ha gentilmente donato a tutti.




2 commenti:

ANGELO ha detto...

Ho apPENA comPOSTo un VI DEO su queSTO conNUBIO fin nel GREMBO di DIO.

riccardoparacchini ha detto...

Grazie per la condivisione Antonietta. L'impegno nel farci partecipi attraverso le parole e le immagini. Per averci condotti con parole misurate e semplici nel cammino della famiglia, della Chiesa.

Finalmente un arcobaleno vero. Non quello delle bandiere ma della vita.

I bambini sanno sempre come educarci.