venerdì 4 ottobre 2013

NONNI:CHE FORTUNA!

Dopo un'estate di fuoco in tutti i sensi, se Dio vuole, questa sera saremo a Loreto, fino a domenica per gustare le vacanze che il Signore ci ha preparato.
Il programma l'ho copiato e incollato dal sito  
Il tema: NONNI:CHE FORTUNA! Lʼimportanza dei nonni nella trasmissione della fede.

Qualcuno ha commentato malignamente: "Fortuna per i figli, non per voi !". 
L'ho pensato anch'io, più di una volta, che ad essere nonni non ci si guadagna e la responsabilità grava sulle spalle ancora più  di quando eravamo genitori.
Capita quando la fatica è data per scontata, quando per la festa dei nonni ricevi gli auguri da tutti, meno che da loro: i nipoti.
Ma dura un attimo, perchè subito ti ritrovi a ringraziare il Signore per averci mandato maestri a domicilio.





A nostro figlio non abbiamo trasmesso la fede in un Dio che non conoscevamo e che ci faceva paura.
Per tutto il tempo della mia malattia, Dio però non si è dimenticato di lui e gli ha messo accanto i nonni che hanno supplito alla nostra inadeguatezza.
Ora i suoi piccoli sono i nostri libri di carne, che ci ha fatto recapitare, per fare gli esami di riparazione.

(Mt 11,25)
Ti rendo lode, Padre,
Signore del cielo e della terra,
perché ai piccoli hai rivelato i misteri del Regno.

6 commenti:

Rosella ha detto...

Sei molto profonda in quello che scrivi. Bellissima la foto dei tuoi nipotini, sorridono felici e i nonni è così che vorebbero sempre vederli, la loro gioia diventa anche la vostra.
Cerca di vivere al meglio questi giorni di vacanza regalati dal Signore come tu hai detto.
Un grandissimo abbraccio a te e a Gianni e un bacio ai tuoi bellissimi nipotini.

Farfalla Legger@ ha detto...

Che bei nipotini che hai. Credo che ne sarai orgogliosa anche se non ti hanno fatto gli auguri...Abbi pazienza, neanche io li ho ricevuti, eppure io di nipoti ne ho tre!
Pazienza cara. Un baciobacio

Farfalla Legger@ ha detto...

Ah dimenticavo. Quando ritorni spero ci racconterai questa esperienza. Ribaciobacio

Paola ha detto...

Cara Antonietta, che bella i tuoi nipotini e che bella tu!! bella tu e tuo marito, vi si legge in faccia la felicità!!!

Saray ha detto...

Che belle le tue parole cara Antonietta, è dolce raccogliere i frutti di fede e amore che avete saputo donare e testimoniare. Un grande abbraccio a voi due!

riccardoparacchini ha detto...

Attendo il ritorno. I nonni indicano sempre una via, una sicurezza.