giovedì 24 ottobre 2013

Cos'è il morire?





Me ne sto sulla riva del mare, una nave apre le vele alla brezza del mattino e parte per l'oceano.
E' uno spettacolo di rara bellezza e io rimango ad osservarla fino a che svanisce all'orizzonte e qualcuno accanto a me dice: "E' andata!".
Andata! Dove? E' sparita dalla mia vista: questo è tutto.
Nei suoi alberi, nella carena e nei pennoni essa è ancora grande come quando la vedevo, e come allora è in grado di portare a destinazione il suo carico di esseri viventi.
Che le sue misure si riducano fino a sparire del tutto è qualcosa che riguarda me, non lei, e proprio nel momento in cui qualcuno accanto a me dice, "E' andata!" ci sono altri che stanno scrutando il suo arrivo, e altri voci levano un grido di gioia: "Eccola che arriva!".
E questo è il morire. 

(Bishop Brent)

http://www.qumran2.net/ritagli/index.php?ritaglio=3205

2 commenti:

ANGELO ha detto...

Anche SECONDO Matteo 8,18-22 ... ma non è ancora la CASA del PADRE. Bisogna suprare 28-29.

Solo MARIA può salvarci dalla SECONDA MORTE.

Lucia Nadal ha detto...

"Eccola" è il grido di speranza per chi attende. L'attesa delle speranze segrete del cuore| Ciao Anto!