mercoledì 16 ottobre 2013

ATTO DI AFFIDAMENTO A MARIA



Beata Maria Vergine di Fatima,
con rinnovata gratitudine per la tua presenza materna
uniamo la nostra voce a quella di tutte le generazioni 
che ti dicono beata.
Celebriamo in te le grandi opere di Dio,
che mai si stanca di chinarsi con misericordia sull’umanità,
afflitta dal male e ferita dal peccato,
per guarirla e per salvarla.
Accogli con benevolenza di Madre
l’atto di affidamento che oggi facciamo con fiducia,
dinanzi a questa tua immagine a noi tanto cara.
Siamo certi che ognuno di noi è prezioso ai tuoi occhi
e che nulla ti è estraneo di tutto ciò che abita nei nostri cuori.
Ci lasciamo raggiungere dal tuo dolcissimo sguardo
e riceviamo la consolante carezza del tuo sorriso.
Custodisci la nostra vita fra le tue braccia:
benedici e rafforza ogni desiderio di bene;
ravviva e alimenta la fede;
sostieni e illumina la speranza;
suscita e anima la carità;
guida tutti noi nel cammino della santità.
Insegnaci il tuo stesso amore di predilezione
per i piccoli e i poveri,
per gli esclusi e i sofferenti,
per i peccatori e gli smarriti di cuore:
raduna tutti sotto la tua protezione 
e tutti consegna al tuo diletto Figlio, il Signore nostro Gesù.
Amen.

 Atto di affidamento di Papa Francesco
(Roma 13 ottobre 2013)

3 commenti:

Saray ha detto...

C'è ancora una grande sensibilità verso Maria anche dai non praticanti.
Solo Lei può aiutarci a cambiare il nostro cuore.
Preghiamo con fiducia e rinnovato vigore. Un grande abbraccio cara :)

Lucia Nadal ha detto...

E' un tempo infinito che non leggo i tuoi pensieri e mi accorgo, forse sbagliando, che scrivi poco. Non stai bene? Mi auguro che tu sia serena e che gli acciacchi ti regalino un po' di pace.
La sera, cioè tra poco, vado nel letto e subito prego. Con il rosario meditato da me, dai miei pensieri della giornata, ho imparato a memoria le Litania a Maria. Sapessi come mi piace dirLe "Tabernacolo dell'Eterna gloria, Splendente dimora di Dio ecc.!E le chiedo di aiutarmi a dire, come ha fatto Lei, il Suo Magnificat! Buonanotte Anto!

ANGELO ha detto...

La ELI' (o ELOI') già esistente agli INIZI, che Suor Lucia cercò di sVELARE ad Albino Luciani, ... che ci ABBA'nDONA allo SPIRITO del PADRE, lasciando alla MADRE terrena un altro FIGLIO per insegnare la STESSA STRADA.