domenica 1 settembre 2013

(1 Corinzi 3, 7) Ora né chi pianta, né chi irrìga è qualche cosa, ma Dio che fa crescere.





3 commenti:

Rosella ha detto...

Bellissimi Antonietta!! C'è proprio sempre speranza...questa pianta sembra morta, tutta rinsecchita ed invece guarda quei due nuovi germogli...., credo che se tagli la parte secca sopra gli dai ancora più vigore.
Auguro una Buona Domenica a te e a Gianni!
Vi stringo in un grande abbraccio.

ANGELO ha detto...

MENO MALE che SEI rimasta TU ... ancora a PARLARE di CHI provoca i sapienti ... anche in AGRIcultura.

Una volta legai una pianta che stava morendo ad un rametto rinsecchito.
La PIANTA MORI' ma il RAMETTO FIORI'.

riccardoparacchini ha detto...

Pollici verdi.