giovedì 11 luglio 2013

S.Benedetto:patrono d'Europa




I cristiani né per regione, né per voce, né per costumi
sono da distinguere dagli altri uomini.
Infatti, non abitano città proprie,
né usano un gergo che si differenzia,
né conducono un genere di vita speciale…

Vivendo in città greche e barbare, come a ciascuno è capitato,
e adeguandosi ai costumi del luogo nel vestito, nel cibo e nel resto
testimoniano un metodo di vita sociale mirabile
e indubbiamente paradossale.

Vivono nella loro patria, ma come forestieri;
partecipano a tutto come cittadini
e da tutto sono distaccati come stranieri.
Ogni patria straniera è patria loro, e ogni patria è straniera.
Si sposano come tutti e generano figli…

Dimorano nella terra, ma hanno la loro cittadinanza nel cielo.
Obbediscono alle leggi stabilite,
e con la loro vita superano le leggi.
Amano tutti, e da tutti vengono perseguitati.
Non sono conosciuti, e vengono condannati.
Sono uccisi, e riprendono a vivere.

Sono poveri, e fanno ricchi molti;
mancano di tutto, e di tutto abbondano…

A dirla in breve,
come è l'anima nel corpo, così nel mondo sono i cristiani.

L'anima è diffusa in tutte le parti del corpo
e i cristiani nelle città della terra.
L'anima abita nel corpo, ma non è del corpo;
i cristiani abitano nel mondo, ma non sono del mondo…

L'anima è racchiusa nel corpo, ma essa sostiene il corpo;
anche i cristiani sono nel mondo come in una prigione,
ma essi sostengono il mondo…

Dio li ha messi in un posto tale
che ad essi non è lecito abbandonare”








(A Diogneto V- VI).
O Dio, che hai scelto san Benedetto abate
e lo hai costituito maestro
di coloro che dedicano la vita al tuo servizio,
concedi anche a noi
di non anteporre nulla all’amore del Cristo
e di correre con cuore libero e ardente
nella via dei tuoi precetti.

2 commenti:

Lucia Nadal ha detto...

La lettera di Diogneto (Sandro, mio cognato morto lo scorso anno, parlando di questa lettera, mi correggeva dicendo "si dice a Diog(g dura) neto) a parte tutte queste parentesi, è sempre interessante da rileggere. Come va? e Gianni? Buona serata.

Saray ha detto...

"i cristiani abitano nel mondo, ma non sono del mondo…"
Sono felice di averlo riletto questo brano. Grazie Antonietta. Io sono ritornata per un po' e poi riparto. Stai bene? Un abbraccio a tutta la famiglia. :)