lunedì 20 febbraio 2012

Se il Signore non fosse stato per noi



Se il Signore non fosse stato per noi,
quando eravamo assaliti,
allora ci avrebbero inghiottiti vivi,
quando divampò contro di noi la loro collera.
Allora le acque ci avrebbero travolti,
un torrente ci avrebbe sommersi;
allora ci avrebbero sommersi
acque impetuose.
Sia benedetto il Signore,
che non ci ha consegnati in preda ai loro denti.
Siamo stati liberati come un passero
dal laccio dei cacciatori:
il laccio si è spezzato
e noi siamo scampati.
Il nostro aiuto è nel nome del Signore:
egli ha fatto cielo e terra
.

7 commenti:

Lucia Nadal ha detto...

Grazie Anto. Buona serata!

Riccardo Paracchini ha detto...

Se il Signore non fosse stato per noi...
Ma Egli ci ha fatto a sua immagine e somiglianza, ed è per lo Suo amore....

Saray ha detto...

Si, Il nostro aiuto è nel nome del Signore...
In questo periodo, ho visto che questo è verissimo. Non c'è altra speranza o altra strada.
Ti abbraccio cara.

Cuoredipizza ha detto...

«...La conversione è passare dal puntare l’occhio su di sé al puntare l’occhio su Cristo…»
[don Giussani]

Buona Quaresima, con tutto il cuore (di pizza)!

Mariella Holzeder ha detto...

Se...Lui E'..e' Lui che dobbiam guardare... grazie del salmo Antonietta un sorriso grande:))

Gus ha detto...

Il problema è vivificare la nostra fede fino al punto che gli angeli vengono a servirci.
Ciao Antonietta.

Saray ha detto...

Senza l'aiuto del Signore siamo in balia degli eventi. Dobbiamo sempre ringraziarlo e lodarlo perchè ci salva dal nemico che ci circonda. Ciao carissima :)