mercoledì 7 dicembre 2011

Prova




Signore, non è facile vivere in questa perenne tensione verso di te, in questo fragile equilibrio sul ponte che che tu hai gettato sopra l'umanità.
Non è facile non cedere alla tentazione di guardare in basso e non smarrirsi.

Siamo qui, su questo ponte traballante, fatto di corde e di assi sconnesse, siamo qui a lottare con il vento impetuoso che lo fa paurosamente oscillare.
Siamo qui, Signore, nel buio della notte, senza sapere a quale punto del ponte ci troviamo, se abbiamo fatto tanta o poca strada, per metterci in salvo.

Siamo qui.
Abbiamo fame, abbiamo sete, abbiamo freddo, siamo soli a combattere questa estrema battaglia 
Signore, ci vedi.
Spaventati e indifesi davanti alla montagna che ci sovrasta, con l'abisso che si apre sotto di noi.

Sulla tua parola continuiamo a lottare con la furia degli elementi.
Sulla tua parola continuiamo a procedere con una lentezza estenuante.
Sulla tua parola continuiamo a sperare che ci salveremo.

Siamo certi che non invano tutto questo sta accadendo, che i venti soffino così impetuosi, che l'acqua putrida rumoreggi sinistramente sotto di noi.
Non invano stiamo qui in questo momento, in questa situazione di difficoltà estrema.
Non invano.
Non per sempre.
Siamo qui, Signore.

Donaci la perseveranza di procedere senza volgerci indietro, la speranza che ci sei tu che ci stai aspettando dall'altra parte del ponte, la certezza che stai a combattere con noi contro la furia degli elementi, la fede che quello che ci capita non ci nuocerà, se confidiamo in te.
Sostienici nel momento della prova, solleva il nostro sguardo a te, fa cha mai ce ne allontaniamo .
Fa' che sappiamo lottare con lo spirito proiettato lontano.

Maria, madre dolcissima, sostienici in questa prova.
Fa' che i nostri limiti non ci facciano smarrire e tornare indietro.
Portaci sani e salvi con te dall'altra parte di questo ponte sospeso sopra l'abisso.

2 commenti:

Riccardo ha detto...

Isaia:

Anche i giovani faticano e si stancano,
gli adulti inciampano e cadono;
ma quanti sperano nel Signore riacquistano forza,
mettono ali come aquile,
corrono senza affannarsi,
camminano senza stancarsi.

Cuoredipizza ha detto...

"Non invano stiamo qui in questo momento"...
E la Vergine ci accompagna proprio perché non ce ne dimentichiamo!